Paolo Condò su Kobe Bryant: Essere un leader implica solitudine

Paolo Condò su Kobe Bryant: Essere un leader implica solitudine

Il giornalista Paolo Condò, in occasione di “Speciale Kobe Bryant - Mamba 4 Life” su Sky Sport 24, ha parlato di Kobe Bryant e del suo lascito

Il giornalista Paolo Condò, in occasione di “Speciale Kobe Bryant – Mamba 4 Life” su Sky Sport 24, ha parlato di Kobe Bryant e del suo lascito: «Essere un leader implica solitudine, non è cantare insieme la canzone o darsi una pacca sulla spalla».

Commenta