Opava dura un tempo, successo comodo per Venezia 102-81

Opava dura un tempo, successo comodo per Venezia 102-81

Con 65 punti nella ripresa la Reyer batte la squadra Ceca per il successo numero 7 in BCL

Palla a due alle ore 20.30 tra Reyer Venezia e Opava, girone B di Champions League. La gara di andata terminò 72-90 per la squadra di Walter De Raffaele.

Inizio favorevole agli ospiti che al Taliercio chiudono avanti il primo quarto 20-13, merito del parziale di 9-0 maturato negli ultimi 4 minuti del periodo, con la squadra di coach De Raffaele in rottura offensiva prolungata. La Reyer mette a posto le cose al rientro in campo, finendo prima in doppia cifra di svantaggio ma completando la rimonta con una seconda metà di quarto quasi perfetta: 11-0 il break che permette a Venezia di toccare il +6, prima del 37-38 di metà gara grazie alla tripla avversaria sulla sirena di Jurecka.
Nel terzo periodo cambia la partita, gli scatenati Marquez Haynes ed Austin Daye trascinano ed i padroni di casa scappano, +14 massimo vantaggio e 33 punti realizzati nel quarto, con il confortevole 70-61 al 30′. Opava prova a rientrare nei primi possessi dell’ultimo periodo ma Venezia riesce ad amministrare tenendo la squadra Ceca lontana, Andrea De Nicolao segna il canestro del 84-66 e poco dopo quello del +20, entrando negli ultimi 5 minuti della sfida. Jakub Sirina prova a limtare i danni, Venezia tocca anche il +26 e grazie all’ottimo secondo tempo batte il fanalino di coda Opava, per il successo numero 7 in BCL e secondo posto confermato nel gruppo B.

[pb-game id=”406463″]

Commenta