ON Sharing Mens Sana a sostegno dell’UICI Siena per la Giornata Nazionale del Cieco (13 dicembre)

ON Sharing Mens Sana a sostegno dell’UICI Siena per la Giornata Nazionale del Cieco (13 dicembre)

ON Sharing Mens Sana Siena si schiera a sostegno della sezione senese dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti e rinforza il legame con il tessuto sociale cittadino.

Stamani, nella sede societaria in viale Sclavo, il presidente Massimo Macchi ha ospitato Massimo Vita, dirigente dell’UICI Siena, Nadia Bredice, socia dell’UICI Siena, e Massimo Diodati, vice-presidente regionale della Onlus-APS per la presentazione della Giornata Nazionale del Cieco del prossimo 13 dicembre, che verrà celebrata nei locali del Rettorato dell’Università degli Studi di Siena.

“Sono orgoglioso di questa collaborazione perché dimostra l’attenzione della Mens Sana Basket al sociale e a tutte le sue dinamiche – ha sottolineato il presidente biancoverde Macchi -. In questo senso crediamo che sia molto importante offrire il nostro contributo e lanciare un messaggio alla città e ai nostri tifosi, che ieri erano presenti in gran numero al palazzetto e hanno potuto assistere alla nostra bella vittoria con Roma: l’invito è di contribuire non solo materialmente ma anche moralmente a delle attività così importanti che hanno bisogno continuo di supporto. Ai nostri sostenitori chiedo di essere vicini in tutte le maniere all’UICI e ai suoi soci: così facendo potranno rendersi conto di quanto sia facile aiutarli”.

“Per noi la giornata del 13 dicembre è molto importante e quest’anno abbiamo deciso di unificare due iniziative per la Giornata Nazionale del Cieco che a Siena, per il sesto anno consecutivo, omaggia Maria Ramira Scarpellini, prima docente non vedente in una scuola pubblica toscana e tra le primissime in Italia – ha esordito il dirigente dell’UICI Siena, Massimo Vita -. Giovedì annunceremo un importante progetto per la città e per i disabili visivi in particolare: la volontà di creare il primo centro diurno di Siena e della Toscana per disabilità visiva e pluriminorazione in grado di fornire un aiuto a queste persone e alle loro famiglie”.
[pb-team id=”166″]

“Dallo studio di fattibilità vorremmo ora passare alla realizzazione di questo centro per il quale stiamo cercando una sede e al riguardo lanciamo un appello alla città per vedere trasformato in realtà questo sogno: giovedì sarà possibile contribuire con un’offerta libera e in seguito lanceremo una campagna di crowdfunding per raccogliere fondi e non solo perché c’è bisogno di tante esperienze professionali e di tanta buona volontà” ha concluso.

Il vice-presidente regionale Massimo Diodati ha confermato “pieno appoggio all’iniziativa della sezione senese dell’UICI per la realizzazione di questo centro diurno. Il nostro consiglio regionale farà il possibile per dare il suo contributo. Sono felice ed emozionato di essere qui a Siena e ringrazio la Mens Sana Basket per la sua vicinanza alla nostra associazione: sono sicuro che insieme potremo fare molto”.

Il programma del 13 dicembre alle ore 18:30 al Rettorato prevede una rassegna coristica, con ingresso a offerta libera (il ricavato dell’iniziativa contribuirà alla realizzazione del progetto Baobab, centro diurno per disabilità visiva e pluriminorazione), alla quale parteciperanno il coro voci bianche dell’Accademia Musicale Chigiana di Siena con il direttore Raffaele Puccianti e Federica Scaglioso al pianoforte e il Coro Vico Alto di Siena con il direttore Pia Palmieri e Angela Castellarin al pianoforte. Nel corso della serata saranno estratti i numeri vincenti della lotteria organizzata dall’UICI Siena e al termine seguirà un buffet offerto a tutti i partecipanti.

Fonte: Ufficio Stampa Siena.

Commenta