Olympiacos a Milano: i giocatori avrebbero poi l’obbligo di fare 14 giorni di quarantena

Courtesy of Getty Images

Courtesy of Getty Images

Emerge il problema dell'isolamento domestico a cui sarebbero obbligati i giocatori dell'Olympiacos che viaggeranno a Milano

Si complica la trasferta dell’Olympiacos a Milano.
La EuroLeague ha detto no alle richieste dei greci di posticipare l’incontro o di disputarlo in campo neutro.

Però Sport24.gr fa emergere un problema, visto anche che l’Olympiacos per viaggiare a Milano dovrà prima arrivare a Genova e poi prendere un pullman per il capoluogo lombardo.
Il Ministro della Sanità greca avrebbe obbligato tutti coloro che tornano dall’Italia ad osservare 14 giorni di isolamento domestico per evitare il rischio di diffondere il COVID-19.

E l’Olympiacos poi dovrà giocare il 20 marzo in casa contro il Real Madrid.

Commenta