L’Olimpia Milano dura nove minuti, poi è solo Barcellona

Courtesy of Getty Images
Courtesy of Getty Images

Primo ko esterno per gli uomini di Simone Pianigiani

L’Olimpia Milano dura nove minuti al Palau Blaugrana e conosce il primo ko esterno in questa EuroLeague. Una dura lezione per la squadra di Simone Pianigiani, che incassa un 21-2 di parziale a cavallo tra primo e secondo quarto, e viene meno sotto la pressione degli uomini di Svetislav Pesic. Mike James e Vladimir Micov, per una volta, non sono un fattore. Per la prima volta i campioni d’Italia toccano la doppia cifra di svantaggio, e non si rialzano più. Vince il Barcellona 90-80.

[pb-game id=”388744″]

4° Quarto

Qyarto che inizia a basso ritmo, con il nervosismo di Kaleb Tarczewski che gli vale il quinto fallo, e un Barcellona che continua a dominare nel pitturato non concedendo alcun ritmo ai biancorossi. Dopo un 2/2 di Kuzminskas dalla lunetta Claver spende fallo in attacco e Mike James colpisce da 3 per il 77-63 con 7.10 da giocare. Lo stesso Kuzminskas si mangia il facile appoggio del -13, Oriola punisce dall’arco per l’81-64, ancora il lituano e James a rianimare il -13 a 3.52

3° QUARTO

E’ un’Olimpia che non riesce a rientrare in partita, dominata nel ritmo e in difesa dal Barcellona. Mike James non riesce ad essere fattore, la circolazione di palla è inesistente sotto la pressione costante degli uomini di Pesic, che da par loro riescono a servire facilmente nel pitturato Ante Tomic, che diventa una banca per punti segnati e falli subiti. Una giocata spettacolare tra Mike James e Jeff Brooks vale il -9 in apertura, una tripla di Kyle Kuric è il massimo vantaggio blaugrana sul 65-59 a 5.21. Alla distanza non cambia nulla, Thomas Heurtel arriva in appoggio al +20 ed è notte fonda per la squadra di Simone Pianigiani. Vlado Micov, dopo il 2/2 iniziale da 3, è 0/6 complessivo, 74-54 a fine terzo quarto.

2° QUARTO

La tripla di Jaka Blazic apre a 4’ e passa terribili per l’Olimpia. Il Barcellona firma un parziale complessivo da 21-2, con 10 punti Thomas Heurtel, 12/17 da 2 e 12-5 a rimbalzo con 6 offensivi. E’ soprattutto una questione di difesa per gli uomini di Pesic, aggressivi e molto alti, mentre l’Olimpia non riesce a leggere mai le rapide transizioni locali che sfruttano non poco i lunghi a rimorchio. Curtis Jerrells, uno dei più negativi, prova a reagire con un 4-0 personale. L’Olimpia sente il pericolo scampato che solo due triple di Chris Singleton (48-38 a 2.08) evitano di ridimensionare troppo. 53-42 con giocata di Pangos sulla sirena, Olimpia annichilita con 21-9 a rimbalzo: 12 punti per Jeff Brooks, 8 con 4 assist per Mike James.

1° QUARTO

Primi cinque minuti «da copione» per l’Olimpia Milano, che bombarda dall’arco con un 4/6 di squadra che è 2/2 per Vladimir Micov. Mettono la loro firma anche Jeff Brooks due volte e Cinciarini, e a 3.31 è massimo vantaggio sul 13-21. Il Barcellona prova a cavalcare inizialmente Ante Tomic, 4 punti, e la pressione di Adam Hanga (una rubata su Cinciarini) unita agli sprint di Kevin Pangos permettono l’illusorio 5-0 di parziale dell’11-13 a 5.03. Kyle Kuric prova a suonare la sveglia con 2 rimbalzi offensivi e 4 punti, Mike James (suo il primo canestro di serata) e Arturas Gudaitis rispondono con un 4-0, sulla sirena la tripla di Jaka Blazic dopo una pessima azione offensiva di Curtis Jerrells. 21-25 a fine primo quarto.

Quintetti inziali

Barcelona Pangos, Kuric, Hanga, Singleton, Tomic
Olimpia Cinciarini, James, Micov, Brooks, Tarczewski

Pre-Partita

«Milano sta giocando un grande basket in questo momento». E’ l’incoronazione di coach Svetislav Pesic.

Tutto pronto in casa Barcellona, mancano 25′ alla palla a due

Parlando di quintetti, il Barcellona ha il migliore in quanto a plus/minus di queste prime otto gare di EuroLeague. Con Pangos, Kuric, Claver, Singleton e Tomic Pesic ottiene un +35. Quarta l’Olimpia, a +22 con James, Bertans, Micov, Brooks e Tarczewski.

Tempo di riscaldamento anche in casa AX Armani Exchange Milano

E’ iniziato il riscaldamento in casa Barcelona Lassa.

In casa Olimpia Milano, parlando di plus/minus, il primo in assoluto è Jeff Brooks con +72. Nel Barcellona Kyle Kuric vale un +48.

La presentazione del match

In campo alle ore 21 F.C. Barcelona Lassa e AX Armani Exchange Milano per il nono round di EuroLeague. LIVE speciale per Sportando con contenuti sin dalle ore 20.

E’ l’undicesimo confronto tra le due squadre. Olimpia reduce da due vittorie in fila con i blaugrana nella passata stagione, con la sfida del primo febbraio 2018 decisa da Dairis Bertans.

Arbitrano Christodoulou, Hordov e Balak.

Barcellona che recupera Adam Hanga , a riposo per un problema alla spalla nella gara di questa settimana all’Oaka. Olimpia sempre priva di Nemanja Nedovic e Amedeo Della Valle .

Settimana particolare a Barcellona. Domenica, prima della palla a due del clàsico con il Real Madrid, verrà ritirata la maglia della «Bomba» Juan Navarro.

Commenta