Nuovo palazzo a Cantù, servono €10 milioni. Marson: La mia una operazione ponte

Nuovo palazzo a Cantù, servono €10 milioni. Marson: La mia una operazione ponte

Marson si è intestato il Pianella permettendo a Cantù di terminare la stagione. Ma non sarà lui a ricostruire il palazzo il cui costo si aggira sui 10 milioni di euro. Marson: Non ho mire speculative né la forza economica per ristrutturare da solo il Pianella

Da due giorni Davide Marion, imprenditore nel campo del legno, è proprietario del palazzetto di Cucciago.

Una operazione fatta per garantire a Cantù di terminare senza affanni la stagione

Ma una operazione non definitiva, bensì ponte, dato che non sarà Marson a costruire il nuovo impianto.

Marson ha versato circa 350.000 euro a Tutti Insieme Cantù per salvare la squadra e sborsato 450.000 euro per intestarsi il palazzo in attesa di venderlo ai futuri proprietari della società.

Marson ne ha parlato con Il Corriere di Como.

“La mia è un’operazione ponte, non ho mire speculative né la forza economica per ristrutturare da solo il Pianella” ha detto Marion. “Negli ultimi tre anni abbiamo fatto fatica a trovare sponsor da 10.000. Nessuno sembra più capire che perdere il basket significa perdere un’eccellenza del nostro territorio” ha continuato l’imprenditore.

Il vecchio Pianella è ormai chiuso da anni. Il progetto di rifacimento è praticamente pronto ma per realizzarlo servono 10 milioni di euro.

Commenta