Nicola Brienza: Contento per i 24 assist di squadra

Nicola Brienza: Contento per i 24 assist di squadra

Le parole del coach di Cantù dopo la vittoria a Pistoia

L’Acqua S.Bernardo Cantù, allenata da coach Nicola Brienza, continua a stupire. Al
“PalaCarrara” di Pistoia, i brianzoli centrano la seconda vittoria consecutiva in
campionato, la decima nelle ultime tredici giornate di LBA. La OriOra, ultima in
classifica, è costretta ad arrendersi allo strapotere di Tyler Stone (24 punti) e
compagni.
Di seguito il commento di Brienza nel post partita:
«Siamo molto contenti, in primis per il risultato, ovviamente. Sapevamo che Pistoia
avrebbe provato a fare qualcosa di più per salvarsi, perché siamo alla fine del
campioanto. Sicuramente hanno messo grande cuore in campo, provando a fare del
loro meglio. Noi siamo stati bravi, direi quasi tutta la partita, a controllare il ritmo,
riuscendo a fare più o meno tutto quello che avevamo pensato nei giorni di
preparazione alla gara».
«Abbiamo ballato un po’ solo nel primo quarto. Nonostante l’assenza di Auda,
Mitchell da “quattro” ci ha un po’ scombussolato, creandoci problemi negli
accoppiamenti. In quella situazione abbiamo perso un po’ il controllo. Tuttavia, i
ragazzi sono stati davvero bravi poi a leggere le difese di Pistoia, riuscendo alla fine a
trovare sempre un buon tiro. A tal proposito, sono molto contento a livello di
squadra per i 24 assist. Un dato che dimostra il nostro desiderio di passarci il pallone.
Adesso, e per il futuro, andiamo vanti così. Ci restano ancora due partite da
disputare, proveremo a giocarci tutte le nostre chances per arrivare ai playoff» ha
concluso l’head coach canturino.

Fonte: Ufficio stampa Pallacanestro Cantù.

Commenta