Nel finale la Vanoli ha la meglio sulla Reyer, serie in parità

Nel finale la Vanoli ha la meglio sulla Reyer, serie in parità

La classe operaia in paradiso, sintetizza il cuore che la Vanoli ha messo oltre l'ostacolo, specie nel finale di gara

Vanoli Cremona – Umana Venezia: 78-74

CREMONA – E’la Vanoli a spuntarla all’esito di una battaglia estremamente intensa ed estenuante. Grande intensità difensiva da ambo le parti, ma specie per la Vanoli che, nel finale di gara ha chiuso ogni spazio alla Reyer. Fondamentale il 19/20 ai liberi messo insieme dai biancoblù, che hanno avuto un apporto importante da Gazzotti, a supporto di Mathiang condizionato dai falli. Pur limitata a 16 minuti la sua presenza in campo, il centro sudanese ha chiuso con 16+9, realizzando anche il canestro della vittoria.

A Venezia é venuto a mancare il consueto apporto di Watt nel primo tempo, ma ha pagato l’avvio di gara dimesso, rispetto all’approccio arrembante messo in campo dai padroni di casa. Efficacie la difesa applicata su Crawford, ma ha concesso qualcosa in alcune battute finali risultate decisive.

Ora la serie si trasferisce a Mestre; gara3 e gara4 in programma per lunedì e mercoledì.

1° QUARTO

Cinque punti di Saunders; nessuno spiraglio nella difesa di casa per la Reyer. Dopo 1’e 50’’di gioco, coach De Raffaele richiama i suoi in panchina, ed inserisce Vidmar per Watt.

La tendenza, tuttavia, non subisce modifica alcuna, e la Vanoli, trascinata da Mathiang, si porta sul 10-2. Èil 3’e mezzo.

Ecco la reazione ospite: Crawford imbavagliato, due triple di Daye: 10-8 al 4’.

Èconfronto dall’arco: a Diener, replicano Bramos e ancora Daye: 13-14 al 6’.

Diener da tre, Ruzzier in sottomano; Daye in appoggio; Gazzotti, ruba palla a Vidmar e, sul ribaltamento, appoggia il 22-20 del 10° minuto.

Daye 11.

2° QUARTO

Parziale 6-0 Vanoli: 28-20 al 13’.

Contro parziale 5-9 Reyer (Bramos e De Nicolao dall’arco): 33-29 al 17’.

Un po’di confusione nella manovra Vanoli: Coach Sacchetti chiama time-out.

Cinque punti di Haynes determinano il pareggio ospite a quota 37.

Diener, dalla lunetta, fissa il parziale che accompagna le due formazioni negli spogliatoti: 39-37.

Saunders e Daye 11. Mathiang 11+6.

3° QUARTO

Avvio di ripresa bruciante per Venezia: parziale 2-8, 41-45 al 22’.

Al 24’, Crawford pareggia dall’arco a quota 49.

Venezia ristabilisce immediatamente le distanze con Watt: 49-53 al 25’.

Aldridge e Ricci per il nuovo pareggio Vanoli: 53-53 al 26’. Time-out De Raffaele.

Elastico sulla distanza di due/tre punti di vantaggio Reyer fino al 30’. 60-62.

4° QUARTO

La Vanoli ritorna punto a punto nelle prime battute di ultimo quarto.

La schiacciata di Saunders in testa a Daye sigla il mini allungo Vanoli: 69-65 al 35’. Time-out De Raffaele.

Ora l’elastico due/tre punti si é invertito a favore della Vanoli: Mathiang trasforma l’assist di Diener, 76-72 a 31’’dalla sirena finale. Time-out De Raffaele.

Finisce 78-74.

Commenta