NBA Sundays, la preview di Los Angeles Clippers – New York Knicks

NBA Sundays, la preview di Los Angeles Clippers – New York Knicks

Secondo appuntamento del weekend con i Clippers, palla a due domani sera alle 21:30 su Sky Sport NBA

I MOTIVI PER NON PERDERSELA

 

  • Kawhi Leonard e Paul George sono i nomi sul taccuino. I Clippers hanno un secondo duo molto dinamico composto da Montrezl Harrell e il tre volte vincitore del premio Sesto Uomo dell’Anno Lou Williams, il miglior tandem per punti segnati della scorsa stagione.

 

  • La difesa sul perimetro di LA è fantastica. Kawhi Leonard è un due volte Kia NBA Defensive Player of the Year, Paul George è stato tra i finalisti per la vittoria del premio la scorsa stagione e Patrick Beverly – al pari di Leonard e George – è stato più volte nominato in uno degli NBA All-Defensive Team.

 

  • I Knicks hanno puntato tanto su due giocatori al secondo anno, Kevin Knox e Mitchell Robinson. Knox, 20 anni, è stato il rookie del mese di dicembre della Eastern Conference nella passata stagione. Robinson, 21, è stato il secondo miglior stoppatore rookie dell’NBA nonostante una media di 209.6 minuti a partita.

 

  • Julius Randle è uno dei giocatori “più unici” della lega. Ha il fisico di un’ala grande ma può gestire la palla come una guardia. Dopo un inizio lento, Randle è tornato sui livelli dello scorso anno, quando ha avuto la sua migliore stagione in carriera con la maglia dei Pelicans.

GIOCATORI DA SEGUIRE

 

Patrick Beverley, Clippers: Beverly è uno dei migliori difensori perimetrali e disturbatori della lega. È lui a settare il tono della difesa dei Clippers grazie alla sua energia inesauribile.

 

Landry Shamet, Clippers: Shamet ha cominciato la stagione da titolare prima di infortunarsi alla caviglia ed il ritorno di Paul George lo ha relegato alla panchina. Shamet è un tiratore da tre punti molto pericoloso.

 

RJ Barrett, Knicks: Barrett sta già giocando tanti minuti e sta facendo registrare numeri impressionanti per un rookie. È secondo in squadra per minuti e terzo per punti segnati.

 

Marcus Morris Sr., Knicks: Morris Sr. è il giocatore più costante dei Knicks in stagione, facendo registrare i numeri più alti della carriera in punti segnati e percentuale di tiro da tre.

 

CURIOSITÀ

 

  • RJ Barrett è il figlio di Rowan Barrett, che ha giocato a basket presso il St. John’s college, da professionista oltreoceano e per la nazionale canadese insieme al due volte Kia NBA MVP e padrino di RJ, Steve Nash.

 

  • RJ Barrett è stato la scelta più alta dei Knicks (n. 3) dal 1985, quando scelsero Patrick Ewing con la prima scelta assoluta.

 

  • L’allenatore dei Clippers Doc Rivers ha giocato per quasi tre stagione con i Knicks (1992-95).

 

  • L’ala dei Clippers Moe Harkless è nato e cresciuto a New York e ha giocato per il St. John’s college.

 

  • La madre del rookie canadese Mfiondu Kabengele è una delle sorelle di Dikembe Mutombo.

Commenta