NBA Saturdays, la presentazione di Oklahoma City Thunder – New Orleans Pelicans

NBA Saturdays, la presentazione di Oklahoma City Thunder – New Orleans Pelicans

La sfida rappresenta anche il primo derby italiano della stagione, tra Danilo Gallinari e Nicolò Melli.

Primo derby italiano della stagione NBA domani sera: l’appuntamento con NBA Saturdays è con la sfida tra gli Oklahoma City Thunder di Danilo Gallinari e i New Orleans Pelicans di Nicolò Melli.

I MOTIVI PER NON PERDERSELA

  • Anche con Zion Williamson fuori, i Pelicans rimangono una squadra molto intrigante dopo le mosse fatte nella offseason, quando hanno aggiunto Lonzo Ball, Brandon Ingram, JJ Redick, Derrick Favors e Josh Hart, oltre ai rookie Jaxson Hayes e Nickeil Alexander-Walker (Canada).
  • Jrue Holiday di New Orleans è uno dei giocatori più sottovalutati dell’NBA. È un ottimo giocatore su entrambi i lati del campo ed è molto rispettato per la sua professionalità e leadership – assets fondamentali in una squadra così giovane.
  • I Thunder hanno riorganizzato il roster in seguito alle partenza di Paul George e Russell Westbrook, costruendo una squadra competitiva guidata da Chris Paul, Steven Adams, Danilo Gallinari e dall’NBA All-Rookie Second Team 2018-19 Shai Gilgeous-Alexander (Canada).
  • Gilgeous-Alexander e il rookie dei Pelicans Nickeil Alexander-Walker sono cugini, entrambi canadesi ed ex compagni di squadra al liceo.

GIOCATORI DA SEGUIRE

  • Brandon Ingram, Pelicans: Ingram ha mostrato soltanto dei flash del suo potenziale con i Losa Angeles Lakers nella scorsa stagione, la terza in NBA. Ha appena compiuto 22 anni e ha ancora ampi margini di miglioramento.
  • Lonzo Ball, Pelicans: Ball, che ha fatto debuttare la sua nuova meccanica di tiro nella sua prima stagione con New Orleans, è un passatore d’élite con ottimi istinti.
  • Danilo Gallinari, Thunder: Gallinari ha segnato 19.8 punti di media a partita, career high, con i Clippers l’anno scorso. Ha sostituito Paul George come attaccante primario.
  • Steven Adams, Thunder: Steven Adams è un fedelissimo dei Thunder ed uno dei migliori centri dell’NBA. La scorsa stagione ha segnato 13.9 punti di media per il secondo di fila, oltre ad aver raccolto 9.5 rimbalzi di media, career high.

CURIOSITÀ

  • I New Orleans Pelicans hanno giocato due stagione (2005-07) a Oklahoma City a causa dell’Uragano Katrina. Chris Paul era parte di quella squadra, vincendo l’NBA Rookie of the Year nel 2005-06.
  • JJ Redick ha fatto registrare le medie punti più alte della carriera in due stagioni di fila – all’età di 33 anni (12° stagione) e 34 anni (13° stagione).
  • I Pelicans hanno cinque giocatori che hanno giocato al college a Duke: Brandon Ingram, Frank Jackson, Jahlil Okafor, JJ Redick e Zion Williamson.
  • Abdel Nader dei Thunder è soltanto il secondo giocatore egiziano a giocare in NBA, dopo Alaa Abdelnaby.
  • Hamidou Diallo di Oklahoma City ha vinto lo Slum Dunk contest all’NBA All-Star 2019. Ha saltato 113,03cm in verticale all’NBA Draft Combine 2017, il secondo risultato più alto di sempre.

Commenta