NBA e coronavirus: consigliato ai giocatori di fare pugno contro pugno con i tifosi e non dare il 5

NBA e coronavirus: consigliato ai giocatori di fare pugno contro pugno con i tifosi e non dare il 5

Il memo della NBA ai giocatori

La NBA ha mandato un memo alle squadre dando alcuni consigli in merito al coronavirus che ha fatto le prime vittime anche negli Stati Uniti.

Secondo il Memo, ai giocatori viene consigliato di usare il pugno-contro-pugno invece del cinque alto con i tifosi invitandoli tra l’altro a non prendere dai tifosi penne, palle e maglie da autografare.

La NBA ha inotlre paura che in caso di diffusione del virus potrebbero essere a rischio i workout pre-draft dove c’è sempre tanta gente coinvolta tanto che si potrebbe arrivare a cancellarli.

Bobby Portis ha detto che già prima della gara contro i Rockets ha dato il pugno ai tifosi.

Al momento chi non è preoccupato è Jimmy Butler.

“Continuerò ad essere quello che sono e dobbiamo continuare ad essere quello che siamo” ha detto Butler.

Cj McCollum si è preso una pausa dagli autografi mentre Kemba Walker potrebbe portarsi il pennarello da casa.

Fonte: ESPN.

Commenta