NBA, diversi team cercheranno di cedere contratti pesanti per ovviare alla crisi economica?

La pandemia costringerà la lega ad abbassare il salary cap

Secondo Marc Berman diversi team NBA sarebbero intenzionati più che mai a cedere contratti pesanti dal punto di vista economico, in modo da rispondere almeno in parte ai mancati ricavi causati dalla pandemia. Una recente stima parla del 40% in meno rispetto al previsto.

Il reporter ritiene che questa circostanza possa facilitare l’arrivo ai New York Knicks di una star come Chris Paul, sotto contratto per circa 85 milioni totali nei prossimi due anni.

 

Fonte: Ny Post.

Commenta