Nassir Little: Sono il giocatore visto alla high school, lo dimostrerò in NBA

Nassir Little: Sono il giocatore visto alla high school, lo dimostrerò in NBA

Little è stato utilizzato da sesto uomo ai Tar Heels, per lui medie di 9.8 punti e 4.6 rimbalzi, tirando il 47% dal campo, 26% da tre e 77% ai liberi.

Nassir Little, ala uscita da UNC dopo una sola stagione, parla  dei problemi avuti con i Tar Heels, dove arrivava come uno dei migliori liceali della nazione: “Ero sempre esitante, il coaching staff fin dall’inizio non ha capito qual’era il mio ruolo, specialmente in attacco. Questo mi ha portato appunto ad esitare, non mi ha permesso di giocare come so. Sono il giocatore che tutti hanno visto alla high school, lo dimostrerò in NBA. So di poter tirare e di trattare la palla meglio di quel che si è visto a UNC”.

“Ho parlato con una decina di team, apprezzano la mia capacità di segnare in tanti modi, la versatilità per difendere più ruoli, ed il mio atletismo per finire al ferro”

Infine si ‘offre’ai San Antonio Spurs: “Potrei essere una seconda versione di Kawhi Leonard, che all’inizio difende e segna i tiri aperti, e poi aggiunge altre cose al suo gioco…

Little è stato utilizzato da sesto uomo ai Tar Heels, per lui medie di 9.8 punti e 4.6 rimbalzi, tirando il 47% dal campo, 26% da tre e 77% ai liberi.

Commenta