Mylena rinnova come top sponsor di Treviglio

Mylena rinnova come top sponsor di Treviglio

Rinnovo tra gli sponsor di Treviglio

Probabilmente è lo sponsor più longevo. La Mylena Tortellini da più di 20 anni appare orgogliosamente sulle canotte da gioca della Blu Basket, prima come main, poi come Top sponsor. Il suo patron, Paolo Luinetti (in azienda con i fratelli Germano e Renato) è anche il vice presidente della Blu Basket, mite e riservato intenditore di basket, sempre presente in tribuna centrale al PalaFacchetti e molto stimato nell’ambiente e dai tifosi.

Anche quest’anno, non ha voluto far mancare il suo appoggio alla società e ha rinnovato la partnership, continuando la tradizione che vuole l’inconfondibile logo arancio sul petto dei nostri giocatori.

“È sempre un piacere per la nostra azienda – dichiara il vice presidente Paolo Luinetti – far parte come sponsor del mondo Blu Basket. Per il ventunesimo anno consecutivo abbiamo deciso di portare il nostro nome in tutta Italia attraverso una società sportiva seria e organizzata che fa del lavoro e della fiducia sui giovani il proprio cavallo di battaglia. Dopo un’annata eccezionale come quella appena passata, con il massimo risultato ottenuto dalla Blu Basket nella sua storia era per noi doveroso accogliere l’invito della società per poter contribuire a tenere alto il nome di Treviglio nella pallacanestro italiana”.

“La Mylena da più di 20 anni ha segnato la storia della nostra Società – ricorda il Presidente Gianfranco Testa -. È un’azienda di prim’ordine nel suo settore, apprezzata anche all’estero. Un ringraziamento alla Famiglia Luinetti per essere ancora al nostro fianco. Mylena per la nostra Società si identifica soprattutto nell’amico Paolo Luinetti, uomo leale e concreto; da molti anni ricopre il ruolo di nostro vice presidente, svolgendo l’incarico con capacità e competenza, oltre ad avere una grande passione per i nostri colori. Con lui è la sua azienda continua un percorso, speriamo, ricchissimo di soddisfazioni”.

Fonte: Ufficio stampa Blu Basket Treviglio.

Commenta