Morris: “Non abbiamo identità”. Brown: “Basta puntare dita contro tra di noi”

Morris: “Non abbiamo identità”. Brown: “Basta puntare dita contro tra di noi”

Aria pesante in casa Celtics dopo l'ennesimo KO

Dopo aver perso contro i Brooklyn Nets, Marcus Morris ha avuto parole dure per i suoi Boston Celtics.

“Mentirei se dicessi che conosciamo la nostra identità” ha detto Morris.

Jaylen Brown ha detto che i giocatori devono smetterla di accusarsi dopo ogni sconfitta.

“Dobbiamo supportarci. Non possiamo parlare sempre. Non possiamo puntare dita contro. Dobbiamo darci forza e supportarci. Dobbiamo continuar a giocare a pallacanestro”.

Fonte: Boston Globe.

Commenta