Moretti: La situazione tecnica è quasi compromessa, ma vogliamo tenere accesa la speranza

Moretti: La situazione tecnica è quasi compromessa, ma vogliamo tenere accesa la speranza

Il coach di OriOra Pistoia: Per me tornare a Siena era davvero qualcosa di speciale, poi passare da questo sogno all'inferno di una lenta e lunghissima agonia è stato una gran sofferenza

Paolo Moretti, coach di OriOra Pistoia , lancia la sfida con Virtus Segafredo Bologna dalle colonne del Corriere dello Sport: «La situazione tecnica è quasi compromessa, sta a noi tenere accesa una luce di speranza».

E sull’esperienza di Siena: «Ho cominciato l’anno con una voglia clamorosa. Per me tornare a Siena era davvero qualcosa di speciale, poi passare da questo sogno all’inferno di una lenta e lunghissima agonia è stato una gran sofferenza. Voglio dire, è stata una situazione abbastanza delicata, un alternarsi di alti e bassi emotivi troppo forte».

Commenta