Moraschini: Se sbaglio non inizia il tormento che in passato mi portava in panchina

Moraschini: Se sbaglio non inizia il tormento che in passato mi portava in panchina

Il trascinatore di Happy Casa Brindisi Riccardo Moraschini

Il trascinatore di Happy Casa Brindisi Riccardo Moraschini si racconta a Stadio: «Se sbaglio non inizia il tormento delle porte girevoli che in passato mi portava in panchina, poi in campo e di nuovo in panchina. Noi italiani se abbiamo minuti possiamo dimostrare il nostro valore anche se la serie A, inutile nascondersi, non è un campionato per giocatori indigeni».

Commenta