Montegranaro senza problemi in casa di Latina, 74-65

Montegranaro senza problemi in casa di Latina, 74-65

La Poderosa conduce Gara 3 dall'inizio alla fine, trascinata da un grande Jeremy Simmons (25 punti, 12 rimbalzi).

La Poderosa Montegranaro si rifà della sconfitta di Gara 2 passando sul campo della Latina Basket per 74-65 e portando quindi la serie sul 2-1 in proprio favore. Una gara condotta quasi senza alcun scossone da parte degli ospiti, in vantaggio dall’inizio alla fine, e nella quale Jeremy Simmons ha brillato dall’alto dei suoi 25 punti e 12 rimbalzi. In doppia cifra LaMarshall Corbett (12 punti), in sordina per tre quarti di partita ma decisivo nel finale. A Latina, autrice di una prova offensiva insolitamente povera (22/60 dal campo), non sono bastati i 18 punti (con 9 rimbalzi) di Patrick Baldassarre.

Punteggio basso e polveri bagnate da parte latinense (2/10 dal campo) nei primi cinque minuti. Montegranaro è più fluida offensivamente e ne approfitta portandosi sul 12-4 con una tripla di Negri (-4’23”). Le cose vanno di bene in meglio per la Poderosa anche perché c’è Simmons che mette su uno show personale fra una bimane potente e una tripla che condiscono i suoi 11 punti (senza errori) nel primo quarto. La frazione si chiude sul 23-12 per gli ospiti.

Latina, dapprima frastornata, riesce a ritrovare un po’d’entusiasmo grazie a un rapido 6-0 suggellato da un bel contropiede chiuso in alley-oop sull’asse Lawrence-Baldassarre (26-21, -7’28”). Il secondo quarto è di certo più equilibrato e interessante, per quanto non privo di errori da entrambe le parti. La Benacquista comincia ad assomigliare alla solita squadra capace di bei guizzi offensivi mentre i marchigiani tengono gli avversari a debita distanza con Simmons sempre protagonista assoluto in mezzo a qualche iniziativa di Corbett e Mastellari. Si va negli spogliatoi sul 37-29 per Montegranaro.

Il rientro in campo è tutto di marca gialloblu: Latina torna a soffrire molto in attacco (e le cose andrebbero anche peggio se non ci fosse il bonus raggiunto presto dagli avversari) e la Poderosa invece vola tranquilla verso il +15 a metà quarto con Petrovic che trova due canestri consecutivi con dei tagli ben eseguiti. Nei secondi cinque minuti, la Benacquista reagisce ma Mastellari è salvifico con due triple che permettono agli ospiti di chiudere il terzo quarto con un vantaggio in doppia cifra: 58-47.

La tensione è palpabile durante l’ultimo quarto e le percentuali sono sempre basse. Stavolta ad approfittarne è Latina che, pian piano, rosicchia parte del vantaggio ospite: un canestro di Baldassarre dopo un rimbalzo offensivo strappato di prepotenza riporta i pontini a due possessi di distanza (60-55, -5’04”). Il momento positivo però non dura molto: due liberi di Corbett e un tap-in di Simmons danno fiato a Montegranaro e poi un antisportivo rimediato da Baldassarre (col lungo americano che deve lasciare il parquet dopo una botta all’occhio) permette alla squadra di Pancotto di portarsi sul 66-55 (-4’04”). Corbett, silenzioso per gran parte del match, sale in cattedra con un paio di iniziative che indirizzano la partita con decisione verso i marchigiani. Il match si chiude col successo di Montegranaro per 74-65.

Commenta