Momenti di tensione prima di Cantù-Fortitudo, 25 persone fermate ed identificate

Momenti di tensione prima di Cantù-Fortitudo, 25 persone fermate ed identificate

Fortunatamente nessuno è rimasto ferito. I fermati potrebbero essere denunciati e daspati

Secondo quanto riportato da Monzatoday e Il Giorno, prima del match di domenica scorsa tra Pallacanestro Cantù e Fortitudo Bologna ci sono stati dei momenti di tensione tra le due tifoserie che non sono venute a contatto solo per il pronto intervento delle forze dell’ordine.
25 persone sono state però fermate ed identificate e potrebbero essere raggiunge da denunce e Daspo.

Per il Giorno, “tutto sarebbe partito da un gruppo di circa 20 “battitori liberi” della Fortitudo Bologna, che hanno preferito arrivare a Desio con mezzi propri, anziché con i tre autobus ufficiali della tifoseria organizzata. Così sono riusciti a forzare un posto di controllo in via Agnesi, a poche centinaia di metri dal palasport, e cercando il contatto con un gruppo di tifosi avversari. Un paio di fumogeni, alcuni petardi, ma le forze dell’ordine sono riuscite a evitare lo scontro”.

Fortunatamente nessuno è rimasto ferito.

Fonte: Bolognabasket.

Commenta