Minnesota contesta il ruolo di Ben Simmons nel ‘diverbio’ tra Embiid e Towns

A breve la NBA dovrebbe annunciare le probabili squalifiche per i due giocatori.

Secondo Adrian Wojnarowski di Espn, durante le indagini della NBA sulla lite tra Joel Embiid e Karl-Anthony Towns, i Minnesota Timberwolves hanno contestato il ruolo di Ben Simmons.
Gli arbitri hanno definito l’australiano come uno dei giocatori che ha cercato di mettere pace tra i due litiganti, mentre Minnesota ritiene che il giocatore abbia esagerato nel cercare di bloccare a terra Towns con una ‘pericolosa presa alla gola’.
A breve la NBA dovrebbe annunciare le probabili squalifiche per i due giocatori.

Fonte: Espn.

Commenta