Milwaukee si sveglia tardi, il Natale è di Embiid e dei Sixers

Milwaukee si sveglia tardi, il Natale è di Embiid e dei Sixers

Philadelphia si impone 121-109, Bucks al quinto ko stagionale.

Si svegliano troppo tardi i Milwaukee Bucks, tardi perché il secondo match di Natale è dei Philadelphia 76ers, trascinati dall’affidabilità del loro quintetto base e dalle triple: i 21 canestri segnati dall’arco (su 44 tiri tentati) pareggiano il record franchigia.

Phila inizia alla grande con 38 punti nel primo quarto, ma è nel secondo periodo che i Sixers prendono il largo, con un Embiid dominante (il camerunese chiude con 31 punti e 11 rimbalzi) e una grande prova difensiva su Giannis Antetokoumpo, che riscrive il record in carriera per tiri sbagliati (alla fine 18+14+7 ma con 8/27 dal campo e 0/7 da tre per il greco). I Bucks rimontano fino al -9 nel finale grazie a Middleton (31), ma a chiudere i conti ci pensa Tobias Harris (22). In casa Sixers doppie-doppie anche per Simmons (15 e 14 assist) e Horford (11+10), gran effort anche di Korkmaz dalla panchina con 16 punti e 4/5 da tre; nei Bucks bene Hill con 15 punti.

Commenta