Milano è viva e torna al successo in Euroleague, Zalgiris domato 80-70

Milano è viva e torna al successo in Euroleague, Zalgiris domato 80-70

L'Olimpia batte la squadra di Jasikevicius, con 4 uomini in doppia cifra torna al successo in Eurolega e ribalta la differenza canestri contro la squadra Lituana

Al Forum di Assago arriva la squadra di Jasikevicius, per l’Olimpia un altro decisivo passo per sperare in un posto playoff.

Doppio Bertans dall’arco nell’avvio favorevole all’Olimpia, Brandon Davies è il più attivo tra gli ospiti ma Gudaitis appoggia da sotto ed è 8-4 dopo tre minuti di gioco. Il centro Lituano guadagna la lunetta dopo il rimbalzo offensivo, spreca però i primi liberi personali e così Nate Wolters pareggia dall’altra parte, a metà periodo. Da un antisportivo Milano guadagna 5 punti con il primo sussulto di Micov, Arturas Gudaitis incrementa il parziale favorevole, James si innesca da lontano ed il 10-0 di casa viene chiuso dall’esperienza di Jankunas. Mike James piazza un’altra tripla, Ulanovas risponde dall’angolo ed è 21-13 al termine del quarto.
Vlado Micov realizza una bella conclusione da lontano, Davies batte Omic sotto i tabelloni ma l’AX resta sul +9 con la penetrazione vincente di Amedeo Della Valle. Kaunas fa girare palla alla perfezione e Jankunas non deve far altro che appoggiare, Milaknis da tre spinge coach Pianigiani al timeout ma al rientro in campo la risposta di Milano arriva subito, primi punti per Kuzminskas. Davies continua ad impensierire la difesa bianco-rossa, l’Olimpia trova con difficoltà il canestro e deve pensarci James con la giocata extra per muovere lo score di casa, 31-26 al 17’. Lo Zalgiris resta vicino con i tiri liberi, Wolters va a segno ed il primo tempo termina sul risultato di 34-30.

Dairis Bertans torna a segnare, Davies risponde e dopo il tap-in di Omic e la schiacciata di White si iscrive alla gara anche Jeff Brooks, con il bel movimento in area. Un contestato fallo a Micov costa al Serbo il tecnico aggiuntivo, il Forum si accende ed esplode sulla correzione a rimbalzo di Gudaitis, +8 Milano con Zalgiris in attacco tra i fischi del pubblico. Paulius Jankunas risveglia i suoi con il piazzato, Jasikevicius si vede fischiare un tecnico ma la squadra reagisce bene, con due recuperi in fila ed i canestri per tornare ad un possesso di svantaggio. Milano torna a segnare con un super Micov, Alen Omic sale in cattedra con assist e stoppate ma Thomas Walkup tiene a galla i Lituani, 52-50 con un quarto da giocare.
Grigonis da tre riporta gli ospiti ad un punto, Wolters scrive il primo vantaggio Kaunas dopo 32 minuti di gioco e il coach dei campioni d’Italia deve necessariamente fermare la contesa. Al rientro sul parquet è Mindaugas Kuzminskas a ridare la carica, perfetto dall’angolo, con l’AX che piazza due ottime difese e la tripla di Bertans per il 60-58. L’ala Lituana colpisce ancora da lontano, Gudaitis recupera un vitale pallone sotto canestro e Mike James inventa, prima in penetrazione e poi con la tripla del nuovo +6. Lo Zalgiris non sfrutta al meglio un contestato antisportivo fischiato al play ex Suns, Kuzminskas schiaccia il 71-63 e l’Olimpia prova a mettere al sicuro la vittoria, con 2:40 sul cronometro. Gli ospiti si aggrappano al solito Jankunas, Kuzminskas punisce ancora e Micov di tabella tiene a distanza gli avversari, +9 entrando nell’ultimo minuto. Nei confusi possessi finali la squadra di Pianigiani riesce a mantenere il vantaggio, tornando al successo in coppa e ribaltando la differenza canestri dopo la sconfitta dell’andata, vincendo 80-70 contro una diretta rivale per la corsa ai playoff.

Euroleague 2018-2019 - 24 Gennaio 2019, 20:45
AX Armani Exchange Milano 80 70 Zalgiris
Vai al boxscore

Commenta