Milaknis si perde sul più bello, Gran Canaria ritrova il sorriso contro lo Zalgiris

Courtesy of Getty Images

Courtesy of Getty Images

Rabaseda protagonista nell'allungo degli spagnoli (16-9 nel secondo periodo), poi Gran Canaria resiste al rientro lituano

Dopo due sconfitte consecutive Gran Canaria riesce a risollevare la testa. I canarini superano in casa lo Zalgiris , con Kaunas che dal canto suo cade dopo due vittorie di fila. Alla Gran Canaria Arena finisce 73-66.

 

A spezzare l’equilibrio in favore dei ragazzi di Victor Garcia è un secondo periodo da 16-9. Non una gara bellissima, mani particolarmente fredde (meno del 30% da tre per entrambe le squadre) ma Xavier Rabaseda è protagonista (13 punti e 8 rimbalzi a fine gara) dell’allungo che scava il solco.

 

Lo Zalgiris lavora l’avversario ai fianchi nel tentativo di rimonta, grazie alla solita sostanza dell’ex Varese Brandon Davies (11 punti e 9 rimbalzi) e con la terza tripla di Arturas Milaknis arriva a un solo possesso di vantaggio. Gran Canaria spreca l’occasione ma al tempo stesso dopo il time out di Sarunas Jasikevicius, la persa proprio di Milaknis è fatale. Albert Oliver non trema dalla lunetta e gli spagnoli possono esultare.

 

[pb-game id=” 388792″]

Commenta