Messina: “Primo tempo patetico ma vittoria molto importante”

Messina: “Primo tempo patetico ma vittoria molto importante”

Il coach di Milano soddisfatto della reazione dei suoi ma critica il modo in cui la partita è stata approcciata

Dopo la vittoria della sua Milano sulla Virtus Roma, Ettore Messina esordisce in sala stampa elogiando gli avversari: “Roma ha giocato una partita molto gagliarda, che poteva andare in un modo o in un altro. Una vittoria per noi molto importante”.

“Spero non mi accuserete di plagio se dico che abbiamo avuto una prestazione patetica nel primo tempo, con mancanza di coesione, di difesa, di lucidità in attacco. Abbiamo avuto l’energia per reagire e non finire a -20 nel primo tempo. Cinciarini ci ha dato una grossissima mano per leadership e fisicità. Kaleb, una presenza enorme sotto canestro sia in attacco che in difesa”.

Messina è grato al fatto di avere ora più uomini abili e arruolabili ma aggiunge che “I giovani virgulti della nazionale devono darsi una mossa”. Riferendosi poi ad alcune prove convincenti di Della Valle e Moraschini: “Adesso vorrei che diventasse una cosa regolare, il fare bene”.

Sull’Olimpia a due facce fra campionato ed EuroLeague: “E’ fondamentale trovare continuità nei quintetti, perché giochiamo con due squadre diverse. L’approccio è la cosa più importante”.

Commenta