Meo Sacchetti: Siamo poveri e dobbiamo giocare da poveri

Sacchetti usa parole forti per motivare il gruppo

Le parole di coach Meo Sacchetti alla Gazzetta dello Sport dopo la vittoria sul Venezuela: “Siamo poveri e dobbiamo giocare da poveri. «Non so quanti rimbalzi offensivi abbiamo concesso ai venezuelani, se continuiamo così non andremo da nessuna parte, ma forse molti non l’hanno capito. Voglio sperare che abbiano mollato un po’con la testa pensando di andare subito incontro a due giorni di riposo. Voglio proprio sperarlo”

 

Commenta