Meo Sacchetti: ‘Occorre affrontare con spirito di reazione i frangenti di gara più difficili’

Meo Sacchetti: ‘Occorre affrontare con spirito di reazione i frangenti di gara più difficili’

La soddisfazione del coach biancoblù per la vittoria contro un avversario competitivo

<<Ci godiamo questa vittoria, contro una squadra di cui conosciamo le qualità: Trieste è una squadra simpatica, forte, profonda, ma stringendo i denti l’abbiamo portata a casa.

Non mi sono piaciute le facce deluse con il capo chino che ho visto ogni tanto su alcuni giocatori nei frangenti di difficoltà. Nello sport si può vincere, si può perdere, ma non si può subire il frangente negativo; occorre sempre reagire.

Nel time-out di avvio di ripresa, che ha cambiato un po’la faccia della mia squadra, non ho detto nulla di tecnico, ma ho spiegato ai giocatori che occorreva modificare l’atteggiamento.

Non abbiamo fatto il consueto giro di campo perché questa è una vittoria che non assegna i due punti in campionato; quando avremo completato la serie, conquistandola, allora potremo festeggiare>>.

Commenta