Meo Sacchetti: “Non si può dire che abbiamo fatto una grande difesa”

Meo Sacchetti: “Non si può dire che abbiamo fatto una grande difesa”

Il coach di Cremona dribbla le domande sull'arbitraggio e indirizza le responsabilità della sconfitta verso gli errori commessi dalla squadra

Le dichiarazioni di Meo Sacchetti dopo la sconfitta della sua Cremona in casa di Roma.

“Non si può dire che abbiamo fatto una grande difesa. Ci sono dei rimpianti, con sette liberi consecutivi sbagliati nel finale”.

Sui fischi arbitrali nel finale

“Degli arbitri sapete che non parlo mai. Certe volte sei lontano, non vedi bene. Non mi va di parlarne, specialmente dopo aver perso. Dovevamo mettere dei tiri che non abbiamo messo”.

In risposta a una piccola provocazione su Diener in Nazionale

“Ha già fatto il suo tempo”

Sulle scelte fatte con i due lunghi di Roma usciti per falli

“Una cosa in cui non siamo forti, è il gioco spalle a canestro. Non è la nostra prerogativa”.

Infine una battuta su Dyson, rivolgendosi al collega Bucchi presente in sala

“Per come ha giocato e per come è lui, fino a mercoledì Piero non lo vede”.

Commenta