Meo Sacchetti: Lituania squadra forte. Servirà ancora il giusto atteggiamento

Meo Sacchetti: Lituania squadra forte. Servirà ancora il giusto atteggiamento

Petrucci: “Partita importante, il pubblico di Brescia sarà straordinario”

“La prima delle ultime quattro partite delle Qualificazioni. Contro una squadra, la Lituania, per la quale parlano le 8 vittorie nelle 8 gare finora disputate. Non discutiamo il loro valore, ma l’Italia ha dimostrato finora il giusto atteggiamento. Conosco il pubblico di Brescia, sa stare vicino alla propria squadra anche nei momenti difficili. Ora tocca a noi meritare il loro supporto. Un pensiero lo voglio dedicare a Marco Ceron e alla sua famiglia. Ieri ero a Brescia per la partita e ho assistito al suo infortunio. Spero si rimetta presto!”.

Questo in pillole l’intervento del CT Meo Sacchetti durante la Conferenza stampa di Italia – Lituania, prima gara della quinta finestra di FIBA Basketball World Cup 2019 e quart’ultimo impegno degli Azzurri nella rincorsa al Mondiale cinese iniziata nel settembre 2017.

La Sala dei Giudici di Palazzo della Loggia di Brescia ha fatto da cornice all’evento che presenta la partita di giovedì 29 novembre al PalaLeonessa (ore 20:15, diretta su SkySport), e che si è aperto con le parole del presidente FIP Giovanni Petrucci: “Sono stato sindaco, so quanto sia difficile in un Comune trovare l’unione di intenti per riedificare un impianto sportivo. Per questo va attribuito un grande merito alla città di Brescia e all’amministrazione presieduta dal sindaco Emilio Del Bono e alla Leonessa Brescia della presidentessa Graziella Bragaglio. Insieme hanno dimostrato quali risultati si possono raggiungere lavorando con impegno. Contro la Lituania è una partita importante. Lo ricordo ogni giorno al CT Sacchetti, è il mio dovere mettere pressione. Ma bisogna esaltare questa partita, che giocheremo contro una Nazionale importantissima. Sulla carta è una partita difficile, ma abbiamo anche vinto contro di loro, come nella Semifinale Olimpica del 2004. Ho visto il pubblico di Brescia in Supercoppa, è straordinario. So che lo sarà anche con l’Italia giovedì prossimo. Speriamo di partire per Danzica (dove la Nazionale giocherà contro i padroni di casa della Polonia il 2 dicembre, ndr) con un sorriso in più”.

L’Italia torna a Brescia a distanza di 18 anni, dopo l’amichevole del 1998 vinta col San Marino All Stars. Ancor più datato (1979) l’altro precedente, con la vittoria degli Azzurri nell’amichevole con la Bulgaria. La posta in palio è ora decisamente più alta e il pubblico di Brescia ha già risposto in modo eccellente.

Antonio Santa Maria, direttore generale di Master Group Sport, advisor commerciale della FIP e organizzatore dell’evento, commenta così: “Organizziamo eventi sportivi da 22 anni, poter utilizzare il rinnovato PalaLeonessa, impianto ristrutturato e con tanta tecnologia a disposizione, ci riempie d’orgoglio. Ringrazio il sindaco Del Bono e la presidentessa Bragaglio. Siamo quasi al sold out, mancano circa 800 biglietti. Oltre al circuito vivaticket (www.vivaticket.it), apriremo i botteghini al palazzetto dalle ore 15.00 del 29 novembre. Master Group cerca sempre di spettacolarizzare l’evento, siamo felici che la FIP ci dia la fiducia per organizzare le gare delle Nazionali. L’aspetto tecnico della partita è ovviamente in primo piano,

a noi però piace creare un evento nell’evento. A tal proposito, al PalaLeonessa sarà allestito un corner dove daremo l’opportunità ai tifosi di vedere, attraverso il visore VR, un video spettacolare, immersivo, e che permetterà di sentirsi a contatto diretto con gli Azzurri. Se ne parlerà molto!”.

A chiudere la Conferenza è stato il sindaco di Brescia Emilio Del Bono, che oggi festeggia il suo compleanno: “E’un bellissimo regalo poter presentare il ritorno della Nazionale a Brescia. La presidentessa Bragaglio ha riportato il grande basket in città, dove si respira una vera fame di pallacanestro. Tante realtà diverse stanno scommettendo su questo sport, che sa coinvolgere un pubblico trasversale. Mi aspetto il sold out. Sarà un grande spettacolo, ringrazio la FIP per aver portato a Brescia uno dei momenti più importanti del torneo di Qualificazione al Mondiale 2019”.

Durante la conferenza stampa Giacomo Galanda, consigliere federale e responsabile del Settore Scuola, ha presentato la seconda edizione di EASYBASKETinCLASSE, il progetto per la Scuola Primaria realizzato insieme a Neways, che porta in oltre 4.000 classi di tutta Italia la versione “Easy” del giocosport della pallacanestro.

Diego Flaccadori è stato autorizzato a non raggiungere il raduno della Nazionale a Brescia a causa di un trauma distorsivo collo piede destro riportato ieri durante il match di campionato tra Dolomiti Energia Trentino e Banco di Sardegna Sassari. Al suo posto il CT ha convocato Riccardo Moraschini, atleta della Happy Casa Brindisi.

Il ritiro accrediti stampa sarà aperto il 29 novembre a partire dalle ore 18.30 presso lo sportello accrediti del PalaLeonessa.

I 16 convocati per il raduno di Brescia

Awudu Abass (1993, 200, A, Germani Basket Brescia)

Pietro Aradori (1988, 196, A, Segafredo Virtus Bologna)

Paul Biligha (1990, 200, C, Umana Reyer Venezia)

Christian Burns (1985, 203, A/C, A|X Armani Exchange Milano)

Leonardo Candi (1997, 190, P, Grissin Bon Reggio Emilia)

Ariel Filloy (1987, 190, P, Sidigas Avellino)

Simone Fontecchio (1995, 203, A, A|X Armani Exchange Milano)

Alessandro Gentile (1992, 200, G/A, Movistar Estudiantes Madrid – Spagna)

Riccardo Moraschini (1991, 194, G/A, Happy Casa Brindisi)

Achille Polonara (1991, 205, A, Banco di Sardegna Sassari)

Giampaolo Ricci (1991, 201, A, Vanoli Cremona)

Brian Sacchetti (1986, 200, A, Germani Basket Brescia)

Amedeo Tessitori (1994, 208, C, De’Longhi Treviso)

Stefano Tonut (1993, 194, G, Umana Reyer Venezia)

Luca Vitali (1986, 201, P, Germani Basket Brescia)

Michele Vitali (1991, 196, G, MoraBanc Andorra – Spagna)

Giocatori a disposizione

Francesco Candussi (1994, 211, C, Scaligera Basket Verona)

Raphael Gaspardo (1993, 207, A, Grissin Bon Reggio Emilia)

Davide Pascolo (1990, 203, A, Dolomiti Energia Trentino)

Andrea Pecchia (1997, 196, G/A, Remer Treviglio)

Lo Staff

Capo Delegazione: Giovanni Petrucci

Commissario Tecnico: Romeo Sacchetti

Assistenti: Lele Molin, Massimo Maffezzoli, Paolo Conti

Preparatore Fisico: Matteo Panichi

Ortopedico: Raffaele Cortina

Medico: Sandro Senzameno

Fisioterapisti: Roberto Oggioni, Francesco Ciallella

Team Director: Roberto Brunamonti

Team Manager: Massimo Valle

Addetto Stampa: Francesco D’Aniello

Videomaker: Marco Cremonini

Addetto ai Materiali: Curzio Garofoli

Il programma

Lunedì 26 novembre

Ore 13.00 – Inizio raduno

Ore 17.30/19.30 – Allenamento presso PalaLeonessa

Martedì 27 novembre

Ore 10.00/12.00 – Allenamento

Ore 17.30/19.30 – Allenamento

Mercoledì 28 novembre

Ore 10.00/12.00 – Allenamento

Ore 17.30/19.30 – Allenamento

Giovedì 29 novembre

Ore 10.00/11.00 – Allenamento

Ore 20.15 Italia-Lituania (diretta Sky Sport HD)

Venerdì 30 novembre

Ore 10.00 – Volo Brescia-Danzica (Polonia)

Ore 18.00/20.00 – Allenamento

Sabato 1 dicembre

Ore 10.00/11.00 – Allenamento

Ore 18.30/20.00 – Allenamento

Domenica 2 dicembre

Ore 10.00/11.00 – Allenamento

Ore 20.15 Polonia-Italia (Ergo Arena, diretta Sky Sport HD)

Lunedì 3 dicembre

Ore 10.00 – Volo Danzica-Roma

Fine del raduno

FIBA World Cup 2019 QUALIFIERS #FIBAWC

Girone J: Italia, Lituania, Polonia, Paesi Bassi, Croazia, Ungheria

Prima giornata – 14 settembre 2018

Italia – Polonia 101-82

Paesi Bassi – Ungheria 59-74

Croazia – Lituania 83-84

Seconda giornata – 17 settembre 2018

Ungheria – Italia 63-69

Lituania – Paesi Bassi 95-93

Polonia – Croazia 79-74

Terza giornata – 29 novembre 2018

Italia – Lituania (20.15, PalaLeonessa, Brescia – diretta su SkySport)

Paesi Bassi – Polonia (20.00, Maasport, Den Bosch)

Croazia – Ungheria (18.00, Sports Hall Gradski Vrt, Osijek)

Quarta giornata – 2 dicembre 2018

Polonia – Italia (20.15, ERGO Arena, Danzica – diretta su SkySport)

Lituania – Croazia (19.30, Siemens Arena, Vilnius)

Ungheria – Paesi Bassi (16.00, Tuskecsarnok, Budapest)

Quinta giornata – 22 febbraio 2019

Italia – Ungheria

Paesi Bassi – Lituania

Croazia – Polonia

Sesta giornata – 25 febbraio 2019

Lituania – Italia

Polonia – Paesi Bassi

Ungheria – Croazia

La classifica del Girone J*

Lituania 16 punti** (8/8)

Italia 14 (6/2)

Polonia 12 (4/4)

Ungheria 12 (4/4)

Paesi Bassi 11 (3/5)

Croazia 11 (3/5)

*FIBA assegna due punti per la vittoria e uno per la sconfitta

** già qualificata

Ufficio Stampa FIP

Fonte: FIP.

Commenta