Meo Sacchetti: ‘Ci siamo guadagnati e meritati la posizione di classifica che occupiamo’

Meo Sacchetti: ‘Ci siamo guadagnati e meritati la posizione di classifica che occupiamo’

La soddisfazione e l'orgoglio del coach Vanoli per la partita e per i risultati conseguiti nella prima parte di stagione

“Partita che temevo molto, perché Reggio è una squadra molto migliorata nell’ultimo periodo. Complimenti alla mia squadra. Siamo contenti di avere finito a 20 punti il girone di andata, in maniera impensabile. I miei giocatori hanno scalato tappe notevoli. Oggi Saunders ha giocato una partita magistrale, e Mathiang sta crescendo, dandoci una mano importante in area. Sta prendendo fiducia. All’inizio sembrava solo un giocatore da rimbalzi e passaggi, quasi a rifiutare la palla. Ci ha messo del suo, e ha ricevuto aiuto importante dall’ambiente.

L’ennesima partita super di Diener? Adesso andrò a vedere le partite che giocava in NBA quando era giovane, per rendermi conto di quale giocatore deve essere stato.

La superiorità a rimbalzo? Non mi aspettavo potesse essere una squadra così valida a rimbalzo; ci ha dato una mano la crescita di Mango (lo chiamo così perché mi viene più facile); in più abbiamo una grossa mano da Saunders, un giocatore che riempe tutte le caselle del tabellino. Se riuscirà a prendere maggior confidenza con il tiro da tre, potrebbe essere importante per lui, per la sua carriera, e anche per noi.

Quale avversario preferirei incontrare in Coppa Italia? Varese, così almeno una delle due è sicuro che andrà in finale: meglio se vado io, ma se così non dovesse essere, sarebbe una delusione minore”.

Commenta