Meo Sacchetti: A Torino il basket non può morire

Meo Sacchetti: A Torino il basket non può morire

Il coach della Vanoli Cremona , e di Italbasket, Romeo Sacchetti, ha inviato a La Stampa una lunga lettera d'amore al basket torinese

Il coach della Vanoli Cremona, e di Italbasket, Romeo Sacchetti, ha inviato a La Stampa una lunga lettera d’amore al basket torinese: «A Torino il basket non può morire. E’una passione che ha già vinto altre crisi. Torino tornerà ad alti livelli: ogni volta che ci danno per morti sappiamo sempre risollevarci».

Commenta