Menetti: ‘Trenta minuti belli e gagliardi, scarto finale ingiusto ma sono ottimista per il futuro’

Menetti: ‘Trenta minuti belli e gagliardi, scarto finale ingiusto ma sono ottimista per il futuro’

Sala stampa con il coach di Treviso

Contento per i primi tre quarti giocati dai suoi ragazzi il coach della De’Longhi: “Complimenti a loro per la meritata vittoria, trenta minuti belli e gagliardi da parte nostra, con energia e che danno continuità alla bella settimana di lavoro senza problemi che abbiamo avuto, era il nostro obiettivo oggi. Persa un po’ di fiducia quando abbiamo perso qualche pallone, mollato in difesa e nell’ultimo quarto concesso troppo a loro, lo scarto finale non rispecchia però l’intera gara e questo mi infastidisce un po’. Nel finale abbiamo volutamente evitato di spingere per via del nostro momento fisico, non abbiamo rischiato e sono ottimista per le prossime uscite. I tanti liberi di Milano? Non ci si può attaccare a questo, qualche episodio ma anche qualche nostra ingenuità, nulla da dire comunque”.

Commenta