Meneghin: Il problema azzurro non è la fisicità, ma la mancanza di feeling

Meneghin: Il problema azzurro non è la fisicità, ma la mancanza di feeling

Dino Meneghin, presidente onorario della Fip: Hanno sempre giocato poco insieme ed è mancata la capacità di intendersi con uno sguardo

Dino Meneghin, presidente onorario della Fip, analizza le difficioltà di Italbasket di questi anni per Libero.

«Hanno sempre giocato poco insieme ed è mancata la capacità di intendersi con uno sguardo. Alcuni erano negli Usa, altri in giro per l’EuroLeague: i sei-sette giocatori più importanti non hanno avuto il tempo di amalgamarsi con quelli del nostro campionato. E quando non c’è feeling, ognuno pensa di essere il salvatore della patria. Invece di fare un passaggio in più, si tenta un tiro da tre fuori equilibrio. Non è questione di fisicità: la Slovenia ha vinto l’ultimo Europeo con un solo lungo, Vidmar, che gioca a Venezia».

Commenta