Max Menetti: Mai pensare che la salvezza sia dietro l’angolo

Max Menetti: Mai pensare che la salvezza sia dietro l’angolo

Le parole del coach di Treviso: Pretenderò che ogni partita sia sempre giocata al massimo fino al 40'

Max Menetti, coach della De’Longhi Treviso, ha parlato della prossima stagione del team veneto.

Menetti ha guidato Treviso sino alla promozione in Serie A grazie alla vittoria dei playoff in finale contro l’Orlandina.

Queste le sue parole a La Tribuna di Treviso.

“Torno ai racconti degli scalatori, che pur di salire in vetta sanno bene di rischiare la vita: voglio dire che Treviso deve mettere in preventivo che potrebbe non farcela, in questo modo si alza la soglia di attenzione. Mai pensare che la salvezza sia dietro l’angolo. E mi interessa anche come arriveranno le sconfitte e come sapremo sfruttare le occasioni per battere qualche grande. Altra cosa: occhio alla differenza canestri. Pretenderò che ogni partita sia sempre giocata al massimo fino al 40′ onde evitare di rimpiangere alla fine di non aver vinto di 20 invece di 5 e viceversa”.

Commenta