Max Menetti: “Dobbiamo progredire nel lavoro e nei risultati”

Max Menetti: “Dobbiamo progredire nel lavoro e nei risultati”

"Alla luce del risultato finale, non ancora sufficiente il lavoro profuso" - è la considerazione del coach

<<Credo che per quanto ci riguarda, non dobbiamo fare consuntivi al termine di ogni partita, ma concentrarci sui progressi prodotti e da produrre in futuro, continuando a lavorare. Abbiamo progredito dalla prima alla seconda partita, ma, alla luce del risultato, quanto fatto questa sera non è risultato sufficiente, certamente contro una squadra che ha fatto i play-off e ha vinto la Coppa Italia.
L’uso della zona dei cambi ci ha dato fiducia difensiva, ma abbiamo concesso a rimbalzo.
Ora dobbiamo trovare consapevolezza e voglia di vincere.
Oggi Severini ha giocato un’ottima partita; abbiamo bisogno anche di giocatori come Chillo che, in pochi minuti, ha commesso tre falli cercando di rimarginare l’emorragia di quel frangente di partita. Noi non siamo più la grande Treviso; oggi siamo la piccola Treviso, quindi bisognosi dell’apporto di tutti quanti>>.

Commenta