Massimiliano Briscese, nuovo Responsabile Tecnico del Progetto Roma Basket

Massimiliano Briscese, nuovo Responsabile Tecnico del Progetto Roma Basket

Le società - Eurobasket Roma e Fonte Roma Basket - hanno deciso, dunque, di affidare al tecnico romano la definizione delle linee direttive sportive di questa nuova avventura comune

Massimiliano Briscese è il nuovo Responsabile Tecnico del Progetto Roma Basket. Le società – Eurobasket Roma e Fonte Roma Basket – hanno deciso, dunque, di affidare al tecnico romano la definizione delle linee direttive sportive di questa nuova avventura comune.

Trentadue anni di carriera e quindici Finali Nazionali raggiunte sono un biglietto da visita che parla chiaro. Un’esperienza a tutto tondo del basket giovanile che gli ha permesso non solo di ottenere grandi risultati ma anche e soprattutto di formare tante giovani promesse, avviandole alla pallacanestro senior (Eugenio Fanti, Daniele Bonessio, Rei Pullazi, Gabriele Romeo – per citarne alcuni oggi stabilmente protagonisti in A2). Eurobasket Roma, Luiss Roma, Virtus Roma, Latina Basket, l’esperienza sarda ad Alghero prima dell’ultima in Fortitudo Roma, sono soltanto una parte del bagaglio di Massimiliano, da allenatore e/o direttore del settore giovanile.

“È un grande onore e motivo di soddisfazione, per me, tornare a lavorare con l’Eurobasket Roma e con Fonte Roma Basket” – racconta Briscese – “due società che in modo molto opportuno e intelligente hanno deciso di unire le forze e creare questo nuovo progetto. Entrambe hanno dimostrato già nel passato di saper lavorare molto bene con i giovani. I fatti e i numeri parlano chiaro: sono molti, infatti, i giocatori nati e cresciuti qui che oggi calcano i campi dei campionati senior. Le diverse Finali Nazionali disputate con piazzamenti molto importanti sono e sono state il fiore all’occhiello di un lavoro sempre indirizzato alla crescita umana e tecnica dei giovani. È proprio da lì che vuole ripartire il Progetto Roma Basket, creare una cultura del lavoro che con il tempo e l’impegno di tutti permetta di far nascere un ambiente formativo a tutto tondo per i ragazzi, con l’obiettivo di portare più giocatori possibili verso il traguardo della prima squadra o magari anche di più. Personalmente, infine, sento di ringraziare Eurobasket e Fonte per la fiducia che hanno riposto in me che spero di ripagare grazie al lavoro, alla professionalità, passione e dedizione che di certo non mancheranno”.

Fonte: Ufficio stampa Eurobasket Roma.

Commenta