Martino: “Siamo stati troppo distratti. Individualmente non siamo arrivati pronti”

Martino: “Siamo stati troppo distratti. Individualmente non siamo arrivati pronti”

Le parole del coach della Pompea dopo la prima sconfitta casalinga

“Complimenti a Brescia. Ha giocato una partita di spessore dimostrando le sue qualità e mettendoci in difficoltà per tutti i 40 minuti. Sapevamo questo, e quando giocheremo con squadre di questa fascia sarà sempre cosi. Bisogna arrivare pronti ed oggi non lo siamo stati, al di là della sconfitta che ci può stare. Dovevamo essere più bravi, perché avendo un gap da colmare bisogna essere più performanti. Analizzeremo questa partita come sempre cercando di capire che dobbiamo essere diversi. L’alternativa sarebbe quella di giocare contro squadre della nostra fascia, e dargliela su con quelle di fascia più alta. Impensabile. Durante la partita individualmente dobbiamo produrre di più. Se dopo Roma mi sono preso le responsabilità oggi a livello individuale non siamo arrivati pronti. E’mancata l’energia, con momenti di reazione che arrivavano più dalla pancia, e mai con lucidità. Queste partite non le vinci con le folate, ma con la testa restando in partita per 40 minuti, facendo cose semplici e difendendo. Siamo stati troppo distratti nell’arco dei 40 minuti”.

Commenta