Marino: Sul perimetro siamo veramente forti. La nostra pecca è a rimbalzo difensivo

Marino: Sul perimetro siamo veramente forti. La nostra pecca è a rimbalzo difensivo

Le parole del numero 1 della Happy Casa Brindisi: "Se però Gaffney non rende secondo gli standard di cui è capace e Wojciechowski non si sveglia dal torpore estivo credo che soffriremo sempre a rimbalzo".

Il presidente della Happy Casa Brindisi ha commentato la seconda sconfitta in tre partite della squadra pugliese.

Brindisi dopo aver vinto tutte le gare di preseason ha iniziato l’annata con due KO in tre incontri.

Queste le parole di Fernando Marino a Il Nuovo Quotidiano di Puglia.

Sarebbero stati due punti che ci avrebbero fatto sicuramente comodo, adesso però dobbiamo andare a prenderceli domenica a Pistoia. Dopo il ko con Sassari non dobbiamo fare un dramma. La strada è ancora lunga da fare, e possiamo benissimo dire la nostra. Anche questa sera (ieri per chi legge), la squadra ha dimostrato di potersela giocare a viso aperto contro qualsiasi avversario, anche contro quelle squadre di prima fascia del campionato, e Sassari è sicuramente una di queste. in questa partita è emersa quella che al momento è la nostra unica pecca, ovvero la differenza a rimbalzo. Noi siamo una squadra atipica, se però Gaffney non rende secondo gli standard di cui è capace e Wojciechowski non si sveglia dal torpore estivo causato anche da un infortunio che lo ha costretto ai box per tutta la preseason, io credo che soffriremo sempre a rimbalzo. Però sul perimetro siamo veramente forti. La squadra è bella, ben assortita nonostante questa difficoltà sotto le plance che speriamo di poter risolvere quanto prima” ha detto Marino.

[pb-team id=”1985″]

Commenta