Marcus Smart e il tiro da tre: Finalmente il mio lavoro sta pagando

Nelle ultime 17 partite Smart viaggia con il 47% dalla lunga distanza

Dopo 4 stagioni trascorse con la nomea di peggior ‘high-volume shooter’ dalla lunga distanza, finalmente Marcus Smart sembra aver trovato il giusto ritmo.

[pb-player id=”60997″]

Per la stagione viaggia con il 37% da tre (meglio di gente come Klay Thompson , Kemba Walker e Devin Booker ….), e, dopo un inizio in linea con il passato, dal 15 Dicembre in poi è addirittura al 47%.

Le triple di Marcus Smart nelle ultime 6 vittorie dei Celtics (nba.com)

Secondo Brad Stevens, diversi infortuni alla mano gli hanno impedito di trovare continuità lo scorso anno, opinione condivisa dallo stesso Smart: “Lo credo anche io, ho avuto tanti infortuni alle mani, sicuramente hanno rallentato il processo di crescita. Grazie a Dio ora va tutto bene, finalmente il mio lavoro sta pagando

Fonte: NBA.com.

Commenta