Marco Contento vicino al recupero, prosegue il ciclo fisioterapico

Marco Contento vicino al recupero, prosegue il ciclo fisioterapico

Da qualche giorno Contento ha iniziato a correre e ad effettuare i primi balzi

La Givova Scafati rende noto che prosegue a vele spiegate e col vento in poppa la
riabilitazione fisica del proprio tesserato Marco Contento, operato ad inizio dicembre dello
scorso anno al ginocchio destro, a causa della rottura del legamento crociato anteriore,
conseguentemente ad un evento traumatico verificatosi nel corso della nona giornata di
campionato (Givova Scafati – Zeus Energy Rieti del 20 novembre scorso, al PalaMangano).
Il prof. Rodolfo Rocchi, che, dopo aver operato l’atleta, lo ha recentemente visitato per
la seconda volta, ne ha piacevolmente constatato il rapido recupero, sebbene il ginocchio su cui
si è intervenuti chirurgicamente fosse stato già operato in passato. Ogni giorno, infatti, il
cestista triestino effettua un ciclo di tre ore di fisioterapia, durante le quali lavora molto sulla
forza e sulla mobilità. Da qualche giorno ha anche iniziato a correre e ad effettuare i primi balzi,
consapevole che il pieno e completo recupero, come da protocollo, terminerà solo tra circa tre
mesi.
Dichiarazione di Marco Contento: «Mi manca tanto il campo, mi manca tanto Scafati, lo
spogliatoio, lo staff ed il calore dei tifosi. Anche se da lontano, continuo a seguire e sentire i miei
compagni, che stanno attraversando, in questa fase, un momento delicato, a causa degli infortuni
e del cambio dell’americano. Sono però molto fiducioso. Conosco le potenzialità della squadra e la
professionalità dello staff, per cui non ho motivo di dubitare che a breve arriveranno tempi
migliori, con il raggiungimento di un posto utile nella griglia playoff».

Fonte: Ufficio stampa Scafati.

Commenta