Mahmutoglu è la concretezza, il Fenerbahce stende lo Zalgiris e si rialza subito

Courtesy of Getty Images

Courtesy of Getty Images

Dopo la sconfitta di Mosca in casa del Khimki, i turchi superano in maniera agevole lo Zalgiris Kaunas

La partita perfetta di Melih Mahmutoglu e i canestri della staffa di Nicolo Melli permettono al Fenerbahce di risollevarsi dopo il passo falso inatteso in casa Khimki. Battuto 78-61 lo Zalgiris Kaunas, anche se il +17 finale è fuorviante rispetto all’andamento totale della partita.

 

Fener praticamente sempre avanti, sia ben chiaro, anche perché nel primo tempo i 14 punti di Kostas Sloukas tracciano la strada in favore dei gialloblù. Allungo deciso nel secondo periodo e, quando anche Jan Vesely si iscrive alla partita (13 punti e 12 rimbalzi) il più sembra fatto.

 

Inverce… Lo Zalgiris resta aggrappato alla partita, inizialmente grazie ai liberi di Paulius Jankunas (9 punti). Il tutto pur senza giocatori in doppia cifra fino al termine del terzo periodo. Il parziale (4-0) firmato Brandon Davies (12 punti) riporta gli ospiti a contatto ma è proprio lì che si materializza la concretezza di Mahmutoglu. E, più in generale, l’armonia corale di un Fener che chiude con 24 assist, il doppio rispetto allo Zalgiris. La giusta via per ritrovare subito il sorriso

 

Euroleague 2018-2019 - 10 Gennaio 2019, 18:45
Fenerbahce 78 61 Zalgiris
Vai al boxscore

Commenta