Maffezzoli: Abbiamo già vinto a Milano e sappiamo cosa fare per ripeterci

Maffezzoli: Abbiamo già vinto a Milano e sappiamo cosa fare per ripeterci

Il coach di Sidigas Avellino dopo il ko con Milano: Mi spiace perché vincere di fronte a questo pubblico sarebbe stato qualcosa di incredibile

Così coach Massimo Maffezzoli, coach di Sidigas Avellino, nella conferenza stampa postpartita di gara-4 con Milano:

Parto da una considerazione extra-cestistica: voglio fare i complimenti al nostro pubblico, perché stasera ci ha regalato un’atmosfera meravigliosa. Adesso andiamo a giocarci Gara-5 per vincere. Stasera non abbiamo approcciato come avremmo dovuto ma soprattutto ci siamo disuniti cercando di vincere la partita con i singoli e, da squadra, non possiamo pensare di poter battere nessuno con i singoli. Questo ci è costato carissimo, anche perché la nostra è una squadra che quando vede tutti coinvolti in attacco si accende anche difensivamente. Detto questo, sono certo che i ragazzi abbiano imparato la lezione e che anche stasera abbiamo venduto carissima la pelle: in termini di impegno non ho nulla da recriminare ai miei giocatori. Milano ha fatto la partita che ci aspettavamo, trovando dei grandi canestri, congrui al grande talento del suo roster; noi però abbiamo sbagliato troppo.

Anche questa sera abbiamo tirato giù 15 rimbalzi offensivi, prodotto 20 assist e fatto registrare solo 7 palle perse: ripeto, abbiamo pagato carissimo il voler risolvere la partita da soli. Qualche tiro che avrebbe potuto dare la spallata definitiva all’inerzia non è entrato e dal canto suo l’Olimpia è stata abile a reagire. Lo dico di nuovo: domenica andremo a giocarcela. Abbiamo già vinto a Milano e sappiamo cosa fare per ripeterci. Mi spiace perché vincere di fronte a questo pubblico sarebbe stato qualcosa di incredibile ma, ancora una volta, noi siamo ancora qui e giocheremo alla morte in Gara-5“.

Commenta