Luke Walton sulla sconfitta contro i Bucks: ‘La responsabilità è mia’

Luke Walton sulla sconfitta contro i Bucks: ‘La responsabilità è mia’

Il coach si è preso la colpa della sconfitta

Dopo la sconfitta contro i Milwaukee Bucks nella notte, Luke Walton, coach dei Los Angeles Lakers, si è preso tutte le responsabilità del caso. Walton, in particolare, ha sottolineato che la palla persa con poco meno di due minuti sul cronometro non è stata gestita nel modo migliore dallo staff tecnico:

“Mi prendo la responsabilità per quella rimessa,” ha dichiarato Walton. “Ho dato per scontato che saremmo stati in grado di rimettere la palla in gioco, ma loro hanno messo molta pressione e abbiamo fatto una brutta rimessa. Avevamo un altro timeout a disposizione, avremmo dovuto fermare il gioco prima che Kentavious facesse la rimessa. So che i ragazzi dello staff vogliono sempre tenersi un timeout a disposizione per gli ultimi secondi ma quella palla persa ci è costata molto cara, avremmo dovuto fermare la partita. E’colpa mia”.

Anche Caldwell-Pope, autore della rimessa, si è preso parte della colpa: “Stavo aspettando che qualcuno si liberasse, mi sarei dovuto muovere sulla linea e cercare più spazio”.

Fonte: ESPN.

Commenta