Luis Scola: Non so se ci sarà un’altra generazione come la nostra, un altro Manu, un altro Nocioni

Sull'impresa alla FIBA World Cup: A volte succedono cose che vanno contro la logica

Luis Scola, big man attualmente in forza all’Olimpia Milano, parla con Marc Stein del futuro della nazionale argentina: “Sono preoccupato, perchè i giocatori non si possono inventare….Se sono a Milano e gioco male, il team può firmare altri giocatori, in nazionale non è così. La nostra generazione non è stata un qualcosa creato da un programma. Non so se ci sarà mai un altro Manu, oppure Nocioni, Prigioni….Nella storia della nostra nazionale non avevamo mai avuto giocatori del genere. Non è realistico pensare che a breve ci sarà un altro gruppo così”

Fonte: Marc Stein.

Commenta