Luciano Amadori: La Serie A piacerebbe a tutti, chi non la vorrebbe?

Luciano Amadori: La Serie A piacerebbe a tutti, chi non la vorrebbe?

Le parole del presidente del Consorzio di Pesaro: L'unica cosa certa è che il campionato di Serie A sarà a numero pari

Luciano Amadori, presidente del Consorzio a capo della VL Pesaro, ha parlato a Il Corriere Adriatico anche del futuro.
La Vuelle sarebbe retrocessa sul campo ma potrebbe essere ancora ai nastri di partenza della prossima Serie A.

“L’unica cosa certa è che il campionato di Serie A sarà a numero pari. Ho già detto che, personalmente, seguo le regole e considero il risultato del campo: saremmo retrocessi, però non sono solo io a decidere. Vedremo cosa si sceglierà assieme, consorziati compresi, non solo il cda. La Serie A piacerebbe a tutti, chi non la vorrebbe?” ha detto Amadori. “”Si parla con ogni giocatore e allenatore e ormai abbiamo finito quasi con tutti. Miaschi? Mi pare abbia dichiarato di voler partecipare alla A. Sicuramente ci è piaciuto molto, ci piacerebbe confermarlo e non è l’unico, vedi Eboua (che andrà al Drfat Nba ­ndr), però difficilissimo da tenere. Sarebbe bello confermare Mussini, Zanotti, Totè”.

Commenta