L’Orlandina vola in finale al Sant’Ambrogio, battuta Trapani 91-77

L’Orlandina vola in finale al Sant’Ambrogio, battuta Trapani 91-77

Prestazione solida dell’Orlandina Basket al PalaCalafiore di Reggio Calabria

Prestazione solida dell’Orlandina Basket al PalaCalafiore di Reggio Calabria. Nella prima semifinale del torneo Sant’Ambrogio la squadra di coach Sodini batte Trapani con il punteggio di 91-77. Dopo un primo quarto in equilibrio prevale la forza dei biancoazurri, che effettuano il sorpasso nel secondo periodo e non si voltano più indietro.

Sodini recupera Laganà, che parte regolarmente in quintetto con Triche, Lucarelli, Parks e Bruttini. Pronti via e Trapani allunga con Ayers, ma Lucarelli con una tripla e un canestro in contropiede tiene a gala i suoi. I primi 10′ scorrono via veloce con Trapani che chiude avanti 18-14.

Nel secondo quarto si scatena Jordan Parks, che si carica l’attacco dell’Orlandina sulle spalle e porta i suoi al sorpasso sul 26-29 al 15′. Lucarelli con un’altra tripla e Donda sotto canestro portano Capo d’Orlando avanti di 10 alla fine del primo tempo sul 30-40.

Al rientro dagli spogliatoi il copione non cambia, Trapani rientra a -7 con Miaschi, ma stavolta sale in cattedra Triche che con una sfuriata offensiva porta l’Orlandina sul +15 al 26 (41-56). L’Orlandina amministra il vantaggio nel finale di periodo andando all’ultimo mini-riposo sul 50-69.

Ultimo periodo che si apre con una sfilza di triple da una parte e dall’altra, protagonisti Lucarelli, Laganà e Triche da una parte, Pullazi e Ayers dall’altra. Al 35′ Orlandina sempre in comando della gara sul 59-82. Trapani nel finale accorcia con le triple di Miaschi e Marulli, mentre il giovane Murabito entra e segna la tripla del 77-91 finale.

«Abbiamo giocato una partita solida, – dichiara coach Sodini – sia in attacco che soprattutto in difesa. Faccio un plauso a tutti i ragazzi scesi in campo, ognuno di loro ha dimostrato grande voglia di mettersi a disposizione al servizio della squadra. Ogni tanto usciamo dallo spartito della gara, ma oggi sono davvero soddisfatto, abbiamo contenuto bene i loro tiratori e giocato con la giusta intensità.»

Pallacanestro Trapani – Orlandina Basket 77-91 (18-14; 30-40; 50-69; 77-91)

Pallacanestro Trapani: Tartamella, Artioli 3, Miaschi 15, Czumbel 4, Clarke 10, Mollura 4, Marulli 12, Nwohuocha, Ayers 25, Pullazi 4.

Coach: Daniele Parente. Assistenti: Fabrizio Canella e Alex Latini.

Orlandina Basket: Galipò, Bruttini 9, Laganà 9, Parks 20, Mobio 7, Murabito 3, Neri, Mei 7, Triche 15, Bellan ne, Donda 6, Lucarelli 15.

Coach: Marco Sodini. Assistente: David Sussi e Matteo Angori.

Fonte: Ufficio Stampa Orlandina Basket.

Commenta