Lorenzo De Zardo è un nuovo giocatore della Bakery Piacenza

De Zardo firma con Piacenza

Ora è ufficiale: nuovo arrivo in casa Bakery Piacenza. Si tratta dell’esterno Lorenzo De Zardo, classe 1999 originario di Latina ma cresciuto cestisticamente a Treviso.

Nonostante la giovane età, questo mancino di 2 metri per 100kg che può ricoprire indistintamente gli spot di ala e ala grande, vanta un lungo curriculum sia nel giro della nazionale, (tutta la trafila dagli under 14 in poi) che nelle squadre di club.

Dopo aver esordito a soli 16 anni in A2, con un europeo di categoria da protagonista ed un importante stagione in DNG, Lorenzo ha trascorso la stagione 2017-18 in doppio tesseramento tra la casa madre Treviso in A2 (3 punti di media in 10,’di utilizzo) e la Virtus Padova in B con 9 punti di media conditi 3 rimbalzi ed il 46% da 2. Nell’ultimo anno invece, dopo aver iniziato a Ferrara con la Bondi, ha concluso l’annata in serie B a San Severo, viaggiando con una media di 7 punti e 2.6 assist a partita. Tra l’amarezza per l’obiettivo sfumato e la voglia di ripartire, Lorenzo rilascia le sue prime dichiarazioni da biancorosso.

“L’anno scorso iniziai a Ferrara ma dopo qualche mese, non riuscendo a trovarmi, sposai l’obiettivo promozione di San Severo.

Nonostante avessi alcune proposte dalla serie A2 – spiega Lorenzo – decisi di rimettermi in gioco nello stesso campionato cadetto, con maggiori responsabilità in un contesto comunque divertente e di livello come quello di serie B.
Quando ho ricevuto la proposta della Bakery, ritrovandomi nelle idee e nel progetto tecnico di coach Campanella, ho accettato subito. A chiunque io abbia chiesto si è trovato benissimo sia a livello di città che societario, quindi non ho avuto dubbi che questa fosse la scelta migliore per me.
Per l’anno prossimo sicuramente mi aspetto di fare un buon campionato, qualificarci ai playoff e da lì andare più lontano possibile. Personalmente vorrei migliorarmi, divertirmi e far divertire il pubblico che ci seguirà”.

Commenta