Lonzo Ball fa causa ad Alan Foster, co-fondatore del Big Baller Brand: chiede danni per oltre $2M

Foto: Matteo Marchi
Foto: Matteo Marchi

Secondo la denuncia, Foster avrebbe sottratto milioni di dollari alla famiglia Ball. Foster era stato già condannato a sette anni di carcere nel 2002

Lonzo Ball ha deciso di passare all’attacco ed ha  fatto causa contro Alan Foster, uno dei co-fondatori del Big Baller Brand, chiedendo oltre 2 milioni di dollari di anni oltre agli interessi.

Secondo il giocatore dei Los Angeles Laker , Foster ha cospirato per sottrarre milioni di fondi e per dirottare quei soldi per uso personale, compreso l’acquisto di beni in Etiopia.

“Appena uscito di prigione, Foster ha ideato il piano contro Lonzo Ball e la sua famiglia e gli ha “spennati” di milioni di dollari creando una serie di aziende a suo nome”.

Con queste aziende poi Foster si sarebbe inviato i soldi della famiglia Ball.

Nel 2002 Foster fu condannato a sette anni di prigione per riciclaggio di denaro sporco e frode e per aver ideato uno schema che aveva portato alla frode di 4 milioni di dollari nei confronti di 70 investitori. Foster fu poi condannato a pagare $3.7 milioni alle vittime della frode.

Foster non avrebbe mai informato la famiglia Ball dei suoi guai precedenti con la legge.

Fonte: ESPN.

Commenta