Lonzo Ball: “Come 2^ scelta, dovevo risollevare le sorti della squadra, ma non ci sono riuscito”

Foto: Matteo Marchi
Foto: Matteo Marchi

Ball ammette di non aver soddisfatto tutto l'hype che si era creato quando era ai Lakers

In una lunga intervista rilasciata a Shams Charania di The Athletic, Lonzo Ball ha ammesso di non essere riuscito a soddisfare pienamente le aspettative che si erano create durante i suoi primi due anni con i Lakers.

“Troppa pressione? No, perché alla fine era quello che dovevo fare. Sei la seconda scelta assoluta, quindi ci si aspetta che tu risollevi le sorti della tua squadra. Da questo punto di vista non credo di aver soddisfatto le attese. Ora però sono felice di essere qui a New Orleans.”

Fonte: The Athletic.

Commenta