L’NBA invia le proposte per un nuovo calendario alle franchigie

L’NBA invia le proposte per un nuovo calendario alle franchigie

Le novità, se approvate nel board di aprile, debutteranno nella stagione 2021-22.

Prende sempre più forma la proposta dell’NBA di effettuare alcune modifiche al calendario e alla struttura della stagione a partire dal 2021-22, anno in cui la lega celebrerà il suo 75esimo anniversario.

Come riportato da Shams Charania di The Athletic, la proposta NBA verte attorno a quattro punti cardine:

  • Regular Season da 78 partite
  • Torneo infra-stagionale, con 1 milione di dollari di premio a giocatore per la squadra vincente e 1.5 da dividere tra il coaching staff
  • Torneo di spareggio per determinare le teste di serie numero 7 e 8 ai playoff nelle due conference
  • ‘Reseeding’ delle finaliste di conference in base al record.

Ci sono anche ulteriori dettagli in merito al torneo infra-stagionale, che si giocherebbe tra fine novembre e metà dicembre, partendo con 8 partite per squadra all’interno della propria division. Le 6 vincitrici divisionali e due wild card si qualificherebbero ai quarti di finale, da giocare nel campo della squadra meglio piazzata, con la Final Four che sarebbe in campo neutro.

Fonte: Shams Charania.

Commenta