L’NBA autorizza la ripresa degli allenamenti individuali dal 1° maggio (ma non ovunque)

L’NBA autorizza la ripresa degli allenamenti individuali dal 1° maggio (ma non ovunque)

La ripresa, però, sarà autorizzata soltanto dove le autorità locali non rinnoveranno le misure restrittive per il Coronavirus.

La NBA autorizzerà le franchigie a riaprire i propri centri di allenamento dal 1° maggio, a patto che queste siano situate in aree dove i governi locali non rinnoveranno le ordinanze più restrittive per il Coronavirus. A riportarlo è Adrian Wojnarowski di ESPN.

Le squadre potranno fare sostenere sessioni individuali e volontarie di allenamento, con le sessioni di gruppo che non saranno ancora consentite. La lega lavorerà con franchigie site in luoghi che invece estenderanno le misure di contenimento per il Covid (ad esempio California e New York) per misure alternative. 

Fonte: Adrian Wojnarowski.

Commenta